Ricette utili a chi vuole mangiare bene e stare meglio.
Dubbi, domande e forse qualche risposta sulle diete ideali o sugli ideali delle diete.
Riflessioni su quello che vedo sul lavoro o che mi capita in famiglia e che riguarda il cibo e la cucina.
Notizie che raccolgo ai corsi che frequento, su internet o nei libri che leggo e che vorrei condividere con gli amici.



Insalata con noci, fave e ravanelli

Perché un'insalata soddisfi il gusto, non basta semplicemente tagliare un cespo di lattuga, ma abbinare gusti diversi.
In questo caso viene valorizzata dai gusti decisi di rucola, noci e ravanelli, e addolcito da fave fresche e carote.


INGREDIENTI
lattuga riccia e liscia qb
indivia riccia qb
radicchio rosso qbrucola qb
1 pugno di fave fresche
1 carota
10 noci
3-4 ravanelli
olio extravergine di oliva
sale

Se avete dei dubbi su come assemblarla, la trovate su ILCUCCHIAIO D'ARGENTO


ORZO PRIMAVERA

L'orzo si sposa bene con i piselli, sia in minestra che in forma di "orzotto", come questo. Aggiungere zucchine o asparagi o carote, per dare colore, o sostituire piselli con fave sono modi per renderlo piacevole.
La ricetta originale è indirizzata ai bambini, perciò, questa volta, aumenterei le porzioni degli ingredienti. Ovviamente devono essere adattate ai fabbisogni di ciascuno.
Il procedimento è sempre lo stesso e lo trovate su TEMPODICOTTURA


Ingredienti per 4
250g di orzo
200g di zucchine
150g di piselli già puliti (calcolatene circa 400g con i bacelli)
un paio di cipollotti
brodo vegetale (circa 800ml) con carota sedano e cipolla o scarti ben puliti di verdure
olio extravergine di oliva
formaggio parmigiano

Hamburger di ceci

Volete limitare il consumo di carne, ma senza rivolgervi a prodotti industriali di dubbia qualità o a ingredienti estranei alla nostra cucina?
Potete prepararvi da soli i burger di ceci (sarebbe meglio chiamarli così per distinguerli da quelli senza carne).
Questi, contenendo l'uovo, non sono adatti ai vegani, ma solo ai vegetariani. Vanno bene però anche a chi ha problemi di colesterolo alto. I celiaci possono sostituire il pangrattato con un ingrediente analogo, tollerato, senza grandi difficoltà.

Ingredienti per 6 hamburger:
 400 gr di ceci lessi
 1 cucchiaio di senape
 1 scalogno
 1 uovo
 1 cucchiaio di pangrattato
 sale
 pepe
 olio

Trovate il procedimento su misya.info 

Baccalà e carciofi

Ho comprato un filetto di baccalà surgelato pensando di farlo con la polenta. Ma il tempo è passato ed ora fa decisamente troppo caldo per la polenta. Allora ho trovato questa ricetta, che mi sembra più adatta alla stagione. Inoltre mi sembra facile, veloce e gustosa.

Ingredienti:
carciofi: 3-4, filetto di baccalà: 400-500 gr.,
olio d’oliva , sale (poco perché, anche se surgelato, il baccalà è già salato), pepe, prezzemolo, aglio (1 spicchio ).

Trovate la procedura al sito:
Il cuore in pentola

Minestra di ceci e riso al limone

Una ricetta a base di legumi con il gusto fresco e primaverile....

Da preparare in anticipo
Ingredienti (4 persone): 350 g di ceci già lessati, 1 cipolla media, 1 carota media e 1 gambo di sedano tritati fini, 100-120 g (a seconda della densità desiderata) di riso comune, 4-5 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, 1 limone (facoltativo), 1 cucchiaio di farina, sale q.b., 1 litro abbondante di brodo di cottura dei ceci o di brodo vegetale senza glutammati (quest'ultima versione è più leggera e delicata)
Preparazione
Fate rosolare, delicatamente, per 10 minuti, il trito di verdure in 2 cucchiai d'olio. Unite i ceci, con 1 litro abbondante del loro brodo. Portate a ebollizione. Aggiungete il riso. A metà cottura stemperate la farina nel succo di limone e unitela al resto, badando di non formare grumi.
Proseguite la cottura, a fiamma bassa e pentola coperta, mescolando di tanto in tanto. Lasciate il riso al dente. Fate riposare 5 minuti prima di servire.

Trovate la ricetta originale su cucinanaturale seguendo il link

Se siete celiaci potete sostituire la farina con altra idonea (per esempio fecola di patate).

SGOMBRI AL VINO BIANCO

Chi dice che il pesce costa caro? Chi dice che non sa di niente? Chi dice che è complicato da cucinare?

Ingredienti per 4 persone:
quattro sgombri di circa 200 g l 'uno, sale,  pepe, un rametto di timo, due foglie di alloro, olio, un limone.
Per guarnire:
un limone tagliato a fettine, un ciuffo di prezzemolo, un cucchiaio di capperi, alcune olive verdi. 

Pulite i pesci squamandoli, sventrandoli, liberandoli dalla testa, dalle pinne e dalla coda; quindi lavateli bene sotto l'acqua corrente, poi tagliateli a pezzi.
Tritate le cipolle e mettetele in una casseruola con il vino bianco.
Salate, pepate, unite il rametto di timo, l'alloro, portate ad ebollizione e fate bollire fino a che il vino sarà ridotto di un terzo.
Ora disponete i pezzi di sgombri in una pirofila unta di olio, con il limone tagliato a fettine; versatevi sopra il vino con le cipolle e gli aromi; mettete il recipiente sul fuoco, fate prendere il bollore poi abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 10-15 minuti.
Lasciate raffreddare prima di servire; guarnite il vassoio da portata, dove avrete collocato il pesce, con fettine di limone, ciuffetti di prezzemolo, capperi ed olive verdi.

Pennette rigate con broccoletti e pomodorini secchi

Una ricetta "classica" e gustosa, e con tante verdure. Se non avete i broccoletti siciliani potete utilizzare le cime di broccolo verde romano oppure le cime di rapa...insomma potete sbizzarrirvi.


Ingredienti (4 persone): 320 gr. di pennette rigate, cimette di broccoletti, 4 pomodorini secchi, un'acciuga salata, pecorino grattugiato, pangrattato tostato, uno spicchio d'aglio, olio d'oliva, peperoncino rosso
Preparazione
Portate a bollore dell’acqua e tuffateci dentro la parte tenera dei broccoletti nettati e lavati in precedenza. Fateli lessare non troppo e scolateli sistemandoli in un piatto. Riportate a bollore la stessa acqua, salate e buttate dentro le pennette rigate.
Nel frattempo, in una padella, stufate con vino e olio ex.vergine qualche pomodorino secco con uno spicchio d’aglio ed un’acciuga e dopo qualche minuto aggiungete i broccoletti e il peperoncino rosso.
Scolate le pennette al dente e unitele ai broccoletti, spadellate su fiamma viva, spolverate con una generosa manciata di pecorino e del pangrattato grattugiato grossolanamente e tostato in padella con un goccio d’olio e portatele in tavola.

Trovate il procedimento originale (molto semplice) seguendo questo link


Volendo si possono aggiungere anche le parti più dure lessate e frullate.