Ricette utili a chi vuole mangiare bene e stare meglio.
Dubbi, domande e forse qualche risposta sulle diete ideali o sugli ideali delle diete.
Riflessioni su quello che vedo sul lavoro o che mi capita in famiglia e che riguarda il cibo e la cucina.
Notizie che raccolgo ai corsi che frequento, su internet o nei libri che leggo e che vorrei condividere con gli amici.



Cereali a colazione

Con l'inizio dell'anno scolastico si fa più pressante la pubblicità per i prodotti per la prima colazione. Ottima abitudine.
Ormai, nell'immaginario di molti la colazione sana per eccellenza è costituita da latte e cereali.
 
I cereali sono considerati più comodi di pane e marmellata o pane e miele  (concordo, spalmare qualsiasi cosa alle 6.30 del mattino è un'operazione ad alto rischio di contaminazione dell'ambiente circostante), ma più sani dei frollini o delle merendine.
Sorpresa! 
Un'inchiesta di "Consumers International" riportata in Italia  da "Altroconsumo" analizza la composizione di numerose marche di cereali, scoprendo inattese quantità di grassi, zucchero e persino sale. 
Nel test sono stati confrontati tra loro solo i cereali "per bambini", ma confonti simili possono essere fatti anche per i cereali integrali (quelli pubblicizzati da signorine giovani e magre) e dal muesli (le miscele di cereali e frutta secca). Questi prodotti hanno, in genere, un indice glicemico più basso, vale a dire che gli zuccheri vengono assorbiti più lentamente e danno un senso di sazietà che dura più a lungo rispetto ai cereali "semplici".
Qualsiasi siano i motivi per cui consumate questi prodotti: attenzione agli ingredienti, alla tabella delle calorie e alle quantità (gli stessi produttori che negli spot mostrano scodellone di cerali, consigliano porzioni molto più ridotte). 
Scegliete prodotti non addizionati con zucchero (neanche di canna) e con sale e che contengano buone quantità di fibre (come alcuni tipi di muesli). Se sono veramente integrali, cioè oltre alle fibre contengono tutti i minerali, gli oli e le vitamine di solito presenti solo nei prodotti biologici, meglio ancora. 

3 commenti:

Laura ha detto...

Evvai! Ma è possibile che, comunque vada, ci freghino? Io ho cominciato da qualche tempo a mangiare alla mattina yogurt autoprodotto con un kiwi e un cucchiaio e mezzo di fiocchi integrali bio di farro o di avena... Quelli vanno bene?

Betta ha detto...

Ma tu te li puoi permettere anche se hanno un po' più di zucchero o di olio! Ti puoi permettere anche una fetta di ciambellone o pane e marmellata o pane e miele. Perché devi mangiare proprio i cereali?

Laura ha detto...

...li mangio perché mi piacciono! E non disdegno neppure il ciambellone, ma solo se fatto con la tua ricetta!